Home / Articoli / Boom della chirurgia plastica del naso







Le donne e gli uomini del Bel Paese prediligono rifarsi il naso ancora piu’ di denti e glutei (che seguono a poca distanza). Questo sia per una questione estetica ma soprattutto funzionale. Circa i 3/4 dei pazienti che si mettono nelle mani del chirurgo plastico per risolvere una patologia rinologica, approfittano del dover mettersi sotto i ferri per farsi fare anche un ritocchino estetico.

 

Quella del naso rappresenta una delle chirurgie che pongono piu’ problematiche nella chirurgia estetica facciale: ottenere un risultato che sia soddisfacente sia dal punto di vista funzionale che prettamente estetico e’ la questione piu’ ambita da tutti i chirurghi plastici. Lo sviluppo di tecniche che riescano ad abbinare il risultato formale a quello funzionale rappresenta il presente ed il futuro del settore, sempre in  evoluzione, che ogni giorno fa un passo avanti verso la coniugazione della ricerca scientifica.

 

La tendenza comunque è quella di usare tecniche sempre meno invasive (come ad esempio quelle di tipo endoscopico) che permettano un veloce recupero e una visione piena del campo di lavoro e delle strutture coinvolte.